• Home
  • /News
  • /Pre-diciottesimo da star: il boom dei video pro per i 18 anni
Pre-diciottesimo da star: il boom dei video pro per i 18 anni

Pre-diciottesimo da star: il boom dei video pro per i 18 anni

L’idea è carina: i video di “prediciottesimo” che imperversano su YouTube sono una moda di recente importazione USA, sempre più apprezzata dai diciottenni, a partire dal Sud Italia e arrivata fino da noi, qui in Toscana.

Sono veri e propri videoclip che i genitori di chi sta per compiere la maggiore età commissionano per regalo allo studio fotografico di fiducia, quello a cui ci si rivolge in altre occasioni per ritratti, servizi fotografici, video e reportage per battesimi, engagement, matrimoni e party.

Le clip vengono poi caricate su YouTube dai diretti interessati e impazzano letteralmente sul web – con parodie annesse – tanto da essersene occupato in tv anche Enrico Lucci de Le Iene con un servizio molto divertente in territorio siciliano.

Se fino a pochi mesi fa infatti il massimo del glamour era farsi confezionare il “book” in studio, con scatti e luci professionali, ora il pre-diciottesimo inaugura l’età adulta in maniera multimediale e trionfale, con un girato in esterni con i tempi e il soundtrack di una videoclip da pop star: ecco allora che in un turbinio di pose sognanti o sexy, scene acrobatiche, a passo di danza o alla guida di una moto, con fermo immagine e scatti d’autore, in differenti location metropolitane o immersi nella natura, il divertimento vero per il protagonista è quello di cambiarsi d’abito e personalità (magari con un dress code studiatissimo e un po’ sopra le righe) per lo spazio di pochi minuti, per un cortometraggio da proiettare agli amici più cari in occasione del party e infine da condividere sui Social.

Il consiglio che do ai miei giovani clienti per il prediciottesimo è quello di prendere tutto come un piacevole gioco e di rispettare prima di tutto le proprie attitudini e la personalità individuale, senza sfalsare troppo la realtà, scegliendo stili e ambienti in linea con la propria immagine ma cercando al contempo di osare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*